Venerdì 8 settembre 2017, alle ore 21 in Villa Giglioli, prestigiosa sede della Biblioteca Comunale in Ficarolo, si celebrerà “La Notte Bianca delle Biblioteche”, un’iniziativa realizzata in simultanea in molti centri polesani seppur con adattamenti locali. La manifestazione, alla quale il Comune di Ficarolo aderisce da anni, prevede tra l’altro la straordinaria apertura al pubblico della Biblioteca, unica occasione serale nell’anno, con relativa possibilità di accedere alle operazioni di Prestito dei Libri o alla Iscrizione.

Tema di questa edizione ficarolese è La Scuola quale barriera contro vecchi e nuovi Mostri – Attività di ricerca/azione su ciò che spaventa gli adolescenti”, una realizzazione congiunta della Biblioteca Comunale di Ficarolo e della Scuola Secondaria di 1° grado “Anna Frank” di Ficarolo. I Mostri del XXI secolo son facilmente individuabili nell’incultura, nel bullismo, nell’internet o nei social network deviati, nella facile parificazione fra scienza e semplici opinioni da bar. Accanto all’interesse dei giovani e dei genitori sulle piaghe proprie dell’adolescenza, l’incontro riveste un significato sociale di notevole rilevanza ed è per tale motivo che si invita la popolazione tutta a partecipare.

Come sempre, la realizzazione de “La Notte Bianca delle Biblioteche” è resa possibile grazie alla Regione Veneto, alla Provincia di Rovigo, a RetEventi, al Sistema Bibliotecario Provinciale di Rovigo nonché al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Locandina dell’evento