Polesine – Tesoro tra i Fiumi

Polesine - Tesoro tra i Fiumi

UNPLI Rovigo ha realizzato un video promozionale per la provincia di Rovigo: Polesine – Tesoro tra i Fiumi, un viaggio tra le meraviglie dei comuni polesani.

Le Pro Loco non si sono mai fermate in questo difficile 2020, la missione di sostenere i propri territori è stata perseguita spesso e volentieri reinventandosi. UNPLI Rovigo ha colto questo invito al rinnovamento e ha realizzato un bel documentario sulle meraviglie del Polesine.

Il video “Polesine – Tesoro tra i Fiumi” è un viaggio tra le perle più o meno nascoste dei comuni polesani, dall’entroterra fino alla costa. Ficarolo, ovviamente, è presente in questa opera con la Chiesa, il Campanile pendente, Villa Giglioli e il Po.

Polesine – Tesoro tra i Fiumi

Questo lavoro viene ben descritto dalle parole di UNPLI Rovigo:

Raccontare il Polesine sembra un’impresa impossibile: che cosa ci sarà mai di bello e interessante in provincia di Rovigo? Solo nebbia e campi? Questo pregiudizio verrà dissolto, insieme alla tradizionale nebbia, dal video “Polesine – Tesoro tra i fiumi”, che mostrerà allo spettatore come non solo nei grandi centri ma anche nei piccoli paesi della provincia di Rovigo si trovino perle di bellezza e di storia, di arte e di cultura. Unite una all’altra, queste perle formano una collana unica di esperienze ed espressioni, raccontando il forte legame con il territorio e la sua tradizione.

L’origine del nome di ogni paese porta lo spettatore a conoscere l’identità del Polesine e ci aiuta ad amplificare notizie storiche e mitologiche, leggende e suggestioni che caratterizzano la nostra terra. Un invito al viaggio, alla scoperta di luoghi noti e meno conosciuti che siamo sicuri aumenterà l’aspettativa di venire a visitare il Polesine in lungo e in largo, una terra di tranquillità e di tempi distesi.

Il video è stato realizzato con il contributo della Regione del Veneto alle forme associate delle Pro Loco Bando D.g.r n. 707 del 4 giugno 2020

Condividi con
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli